Clarium, tramite i propri Esperti di Gestione dell'Energia (EGE), certificati ISO 11339:2008, supporta le Grandi Imprese, così come identificate nel Decreto Legislativo 102/2014, nella predisposizione delle Diagnosi Energetiche.

Oltre a ciò, Clarium aiuta i Clienti che desiderano qualificarsi come Energivori nelle procedure informatiche per l'ottenimento della qualifica di Energivoro, nonché in tutte le attività di interlocuzione con la Cassa per i Servizi Energetici ed Ambientali (CSEA).

Clarium opera autonomamente nel carico delle diagnosi sul portale ENEA e può affiancare l'azienda negli anni, garantendo l'aggiornamento della disgnosi alle mutate condizioni produttive, producendo la documentazione che la normativa richiede.

Clarium può affiancare l'azienda nei processi di efficientamento energetico svolgendo anche attività di Energy Management.

Diagnosi Energetica ex. D.Lgs. 102/2014 - Contenuti

Il Decreto Legislativo 102/2014 ha indicato i contenuti minimi che la diagnosi deve avere, gli stessi sono contenuti nell’Allegato  2 del Decreto stesso:

- sono basati su dati operativi relativi al consumo di energia aggiornati, misurati e tracciabili e sui profili di carico;

- comprendono un esame dettagliato del profilo di consumo energetico di edifici o di gruppi di edifici, di attività o impianti industriali, compreso il trasporto;

- ove possibile, si basano sull'analisi del costo del ciclo di vita, invece che su semplici periodi di ammortamento, per tener conto dei risparmi a lungo termine, dei valori residuali degli investimenti a lungo termine e dei tassi di sconto;

- sono proporzionati e sufficientemente rappresentativi per consentire di tracciare un quadro fedele della prestazione energetica globale e di individuare le opportunità di miglioramento più significative.


Il supporto di CLARIUM alle aziende Energivore e per quelle che potrebbero diventarlo

Con il termine Energivore si indicano quelle aziende che per consumo, codice ATECO e fatturato godono di una riduzione degli oneri di sistema.

A fronte di una pre-verifica per i nuovi soggetti o della verifica dei dati per i soggetti già riconosciuti come energivori, CLARIUM può supportare l’azienda nelle procedure informatiche per il riconoscimento, nonché in tutte le attività di interlocuzione con CSEA.

Sono ammessi alla riduzione degli oneri di sistema solamente i soggetti che, a seguito delle attività di accreditamento e successiva attività di qualifica, risultano iscritti nell’elenco delle aziende energivore pubblicato sul portale informatico di Cassa per i Servizi Energetici ed Ambientali.

L’inclusione nell’elenco di CSEA è annuale, pertanto è necessario procedere con le attività di verifica, iscrizione ed inserimento dati, ogni anno per poter accedere alla riduzione degli oneri.

Ulteriore obbligo per i soggetti riconosciuti come energivori è la predisposizione di una diagnosi energetica di cui al D.Lgs. 102/2014 ed il suo aggiornamento. La diagnosi deve essere trasmessa ad ENEA.

Iscriviti alla nostra newsletter